Depenalizzazione: via libera del Governo

eraser-795768_1280Approvati definitivamente i decreti sulla depenalizzazione. Solo sanzioni amministrative e civili per ingiuria, danneggiamento, atti osceni e molti altri reati di lieve entità. Rinviati gli interenti su immigrazione clandestina e mancata segnalazione antiriciclaggio.

Questa mattina il Governo ha dato il via libera definitivo ai due decreti che prevedono la depenalizzazione di molti reati, trasformati in illeciti amministrativi. Confermata la depenalizzazione di ingiuria, danneggiamento, atti osceni, falso in scrittura privata, omesso versamento INPS fino a 10.000 euro. Restano le sanzioni penali per l’immigrazione clandestina, la mancata segnalazione antiriciclaggio e gli schiamazzi e rumori molesti

leggi l’intero articolo su laleggepertutti.it