Ristoranti: è obbligatorio indicare la provenienza degli ingredienti?

Ristoranti e pizzerie non hanno l’obbligo di indicare ai clienti la provenienza degli ingredienti usati negli alimenti da loro preparati, ma quando lo fanno volontariamente le indicazioni devono essere veritiere e non ingannevoli.

Ristoranti: è obbligatorio indicare la provenienza degli ingredienti?I clienti degli esercizi di ristorazione hanno il diritto di conoscere gli ingredienti utilizzati per la preparazione degli alimenti, ma i ristoratori non hanno nessun obbligo di informarli anche sulla provenienza, a meno che …

… continua a leggere su laleggepertutti.it

Dichiarazione nutrizionale: si può omettere in alcuni cibi artigianali

Cambiano-le-etichette-alimenti-su-valori-nutrizionali-ingredienti-provenienza-370x230La dichiarazione nutrizionale di regola è obbligatoria nelle etichette di ogni alimento, ma è prevista un’eccezione per i prodotti artigianali commercializzati localmente direttamente dal produttore…

Continua a leggere su laleggepertutti.it

Latte: pubblicato il decreto che obbliga ad indicare l’origine

latte-370x230È stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ha reso obbligatorio per i produttori di latte e di molti latticini prodotti e venduti in Italia indicare nell’etichetta il paese di origine del latte, così da permettere ai consumatori di sapere con certezza se si tratta o meno di latte italiano

Leggi il resto dell’articolo su laleggepertutti.it

Fritti: il ristoratore può riutilizzare l’olio?

t-oil270L’olio per frittura può essere nocivo per la salute dell’uomo se riutilizzato troppe volte per friggere cibi. Per questo motivo i ristoratori devono rispettare precisi obblighi e limiti di legge in caso di riutilizzo degli oli per frittura e rischiano sanzioni severe, anche penali, in caso di violazione…

Leggi il resto dell’articolo su laleggepertutti.it